13 modi per promuovere un evento su LinkedIn

Dai voce al tuo evento su LinkedIn. Puoi sbizzarrirti con le opzioni!

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

LinkedIn è il social B2B per eccellenza. Porta più clienti in media degli altri social network (Hubspot) ed è il social più usato in generale per attrarre lead e clienti. il 51% delle aziende su LinkedIn ha dichiarato di aver guadagnato un cliente da LinkedIn e la metà degli utenti dichiarano di avere fiducia nell’acquisto se sono stati ingaggiati da un’azienda su LinkedIn.

Perché allora non sfruttarlo per promuovere i tuoi eventi, on e offline?

Conferenze, convegni, webinar, riunioni alumni, seminari informativi, corsi di formazione: ecco 13 modi in cui puoi usare LinkedIn per aumentare la visibilità dei tuoi eventi.

Spero tu non sia superstizioso!.

1. Condividi un aggiornamento di stato

Il primo e più semplice modo é pubblicare un aggiornamento di stato dalla tua home page.

Scrivi un invito accattivante (max. 1,5 righe) e incolla il link: LinkedIn carica la foto e il testo di anteprima e lo mostra alla tua rete (puoi disabilitare l’opzione cliccando sulla x nel box di anteprima).

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: facile e veloce
Contro: le home page dei tuoi contatti sono spesso piene di altre informazioni (alcune buone, altre no) con le quali devi competere. Assicurati di pubblicare frequentemente l’evento per essere sicuro che la maggior parte della tua rete lo veda (e non solo i follower fedeli).

NOTA BENE: tutti i consigli aumentano l’efficacia in modo proporzionale alla cura che hai messo nella costruzione del tuo network – cioè nella selezione delle persone giuste da aggiungere.

2. Pubblica un post su Pulse

Puoi condividere l’evento creando su Pulse una vera e propria landing page.

Così puoi dare tutte le informazioni necessarie e inserire un link che li porta alla pagina di iscrizione. (Puoi testare anche un bottone PayPal, in modo che acquistino direttamente da Pulse.)

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: visibilità immediata, più utile se è un evento che ha più edizioni
Contro: LinkedIn non è il tuo sito web personale, quindi l’utente farà in media un click in più (LinkedIn > sito > acquisto) e non è subito esposto agli altri tuoi banner.

Tieni sempre in mente il percorso che vuoi far fare al tuo potenziale cliente. Assicurati di non creare una landing page esattamente identica a quella del tuo sito internet.

3. Condividi l’invito come una cartolina / immagine

Simile al #1: anziché un link condividi un’immagine.

È salutare inserirne qualcuna nel marketing mix perché le immagini ottengono mediamente più coinvolgimento (consiglia, commenti e condivisioni) dei post testo+link. Nel testo di accompagnamento puoi comunque inserire un link.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: immediato impatto visivo, più alto coinvolgimento della rete = più portata.
Contro: non ne vedo

:)
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Se con l’immagine vuoi portare traffico a un link esterno, assicurati che il link sia:

  • nell’immagine, in sovrimpressione, oppure
  • nel testo di accompagnamento

4. Condividi sulla tua pagina azienda

Se lo pubblichi sulla pagina azienda, spingi la visibilità oltre il tuo network professionale.

Ripeti il messaggio diverse volte prima dell’evento, in diversi momenti della giornata per essere sicuro di raggiungere tutti i follower della tua pagina azienda. Puoi usare strumenti come Buffer per pianificare la pubblicazione dei messaggi.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: pompa la visibilità!
Contro: se la tua pagina aziendale non é curata avrà meno effetto.

5. Sponsorizzalo con contenuti a pagamento

Vuoi raggiungere ancora più pubblico! Lavora con gli ads.

Grazie a LinkedIn Advertising puoi profilare un pubblico selezionato a cui mostrare l’evento. Basta sparare nel mucchio!

La pubblicità ti permette di svincolare l’efficacia delle azioni di marketing dalla dimensione del tuo network professionale o aziendale e raggiungere in pochissimo tempo una vasta platea di professionisti per te interessanti.

(Che poi puoi aggiungere al tuo network dopo averne catturato l’email.)

NOTA BENE: meglio costruisci la tua rete e meno hai bisogno di pubblicità. Ti segnalo una guida introduttiva di Leonardo Bellini sul tema.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: vasto pubblico di decisori profilati da te, visibilità potenziale alta
Contro: le cifre da investire non sono irrisorie.

NOTA BENE: Non cadere nell’errore di poter fare buona campagne ads su LinkedIn con 20 €. Dovresti avere non meno di 100 € di budget perché i click sono salati. Usa questa opzione se il costo di un ingresso all’evento è vicino al tuo budget di spesa. (È sempre un investimento, non un mero costo.)

6. Manda un invito privato a contatti profilati

Seleziona una lista di contatti profilati da invitare all’evento e manda loro un messaggio personalizzato. (Se hai un account premium, valuta le inMail.)

ATTENZIONE: NON invitare i contatti a spaglio. Questo é un atteggiamento ai confini della spam. I tuoi contatti non sono su LinkedIn per essere sommersi di spazzatura ma arricchiti di valore.

Te lo dico perché ci ho provato e il risultato é stato poco simpatico. Da allora ho fatto una missione dell’evitare la spam. (Ti consiglio di fare altrettanto.)

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: contatto diretto con il target profilato, che potrebbe non aver visto i tuoi aggiornamenti
Contro: non ne abusare, sei a rischio spam.

Ricorda che personalizzare il contatto ti permette di aumentare i tassi di risposta. NON mandare messaggi generici. Ecco qual è lo strumento che uso io stesso per personalizzare velocemente i messaggi standard.

7. Inseriscilo come rich media nel tuo profilo

Chi visita il tuo profilo (da computer) vedrà il tuo evento in bella mostra!

Basta aggiungere un nuovo media al Riepilogo e copiare il link della pagina dell’evento. Assicurati di aver inserito una foto lato sito: dev’essere accattivante e coerente con gli altri media.

É preferibile che la scritta (Call to action) stia esattamente al centro del rettangolo perché, come vedi, LinkedIn tende a sformare l’immagine intera.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: immediato impatto visivo per chi guarda il tuo profilo
Contro: non puoi gestire l’anteprima lato LinkedIn; da mobile i media non si vedono.

NOTA BENE: questo e altri consigli successivi aumentano l’efficacia in modo proporzionale alle visite del profilo. Lavora per aumentare le visite!

8. Usa il tuo titolo professionale

Use your head(line)!

Quando capiti tra i risultati di ricerca per parole chiave associate al tuo profilo, sono allertate immediatamente della presenza di un evento in linea con la loro ricerca.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: immediatamente visibile, collegato alla ricerca dell’utente, ottimizzabile SEO
Contro: ti mangi un pezzettino di headline

:)
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

9. Usa il tuo riepilogo

Applichiamo lo stesso concetto al Riepilogo!

Puoi investire 100-200 caratteri dei 2’000 disponibili nel tuo riepilogo per promuovere il tuo evento. Un Call to action utile da aggiungere a quelli già esistenti e un’occasione per i tuoi contatti di conoscerti offline.

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: hai lo spazio, usalo!
Contro: non immediatamente visibile

Se usi questa opzione, fai in modo che non interrompa la narrazione della tua storia (è lo scopo del tuo Riepilogo) e che invece aggiunga valore. Mi raccomando: non deve competere con il tuo Call to action primario.

10. Usa la sezione pubblicazioni

In molto casi questa sezione é vuota. Bene: diamole un senso!

Possiamo forzarne un po’ il su0 uso naturale e trasformarla in una box che porta traffico verso la pagina dell’evento. Infatti il titolo della pubblicazione é un link cliccabile che puoi evidenziare opportunamente.

Assicurati di spostare in alto la sezione, sopra tutte le altre, anche sopra il Riepilogo: é così che otterrai visibilità massima. (Ed è anche efficace sul mobile.)

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: sfrutti una sezione altrimenti vuota, porti traffico (titolo è cliccabile)
Contro: non é l’esatta funzione della sezione

11. Usa la sezione progetti

Simile, ma non troppo: qui puoi taggare persone!

Rispetto alla sezione Pubblicazioni, nella sezione Progetti puoi coinvolgere organizzatori e speaker per aumentare la visibilità dell’evento. Come funziona?

Ti basta inserire i suddetti come membri del team. LinkedIn invierà loro un messaggio chiedendo se vogliono mostrare il progetto sul loro profilo: Hai già capito cosa succede se ti dicono di sì: visibilità!

Sarai sul profilo dei big e potrai giocare a tuo vantaggio le loro visite profilo. (Meglio se mandi un messaggio di accompagnamento chiedendo gentilmente di accettare, almeno per la durata della promozione dell’evento).

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: uso creativo di una sezione sottoutilizzata, visibilità aumentata!
Contro: nessuno

Puoi mettere dove vuoi la sezione progetti: in cima se vuoi usare la tecnica di prima, in basso se vuoi un secondo rinforzo alla prima Call to action.

12. Condividilo con un gruppo

Ho lasciato agli ultimi posti la tecnica più potente perché é anche la più delicata.

Non tutti i gruppi infatti gradiscono la presenza di contenuti di questo tipo. Meglio sempre chiedere all’amministratore del gruppo per non correre il rischio di essere invitato a uscire.

Pro: visibilità esponenziale
Contro: può suonare autopromozionale (meglio avere qualcuno che condivide il link per te)

13. Mettilo in firma ai tuoi post di Pulse

Last but not least: usa l’evento (specie se ripetuto) come firma dei tuoi post di Pulse.

Ogni volta che pubblichi, i tuoi lettori vedranno il tuo evento: più di frequente pubblichi, più funziona!

13 modi per promuovere un evento su LinkedIn | Luca Bozzato
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Pro: funziona meglio se pubblichi post corti (500 parole circa)
Contro: la sua efficacia dipende dalla tua frequenza di pubblicazionea

BONUS: Puoi tracciare ogni link con Google Analytics per capire quanto traffico ti sta portando questa strategia.

Quali di questi consigli userai?
:)
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Mi trovi su:

Luca Bozzato

Aiuto professionisti e imprese a trovare nuove opportunità di lavoro e di business grazie a LinkedIn. Filosofo per formazione, mi piace affrontare la vita con senso pratico e spirito critico. Sono un patito di “The Matrix” che ho visto, ad oggi, 239 volte in VHS.
Mi trovi su:
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer
Il tuo profilo LinkedIn è la base di tutto
Senza un buon profilo, le tue attività su LinkedIn perdono di significato. Andresti a vendere con la camicia strappata e le scarpe bucate?

Google+ Comments

Entra anche tu nella cricca!
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Google+
  • Facebook
  • Buffer

Entra anche tu nella cricca!

Già più di 500 persone sono aggiornate sulle ultime novità di LinkedIn, sugli appuntamenti in diretta, sugli eventi offline, i corsi e le altre iniziative che sono sempre in cantiere. E tu che fai, ti unisci a noi? :)

Yay! Benvenuto a bordo! :)

Pubblicato in blog, Trovare clienti con LinkedIn, Usare LinkedIn Taggato con: , , ,

Media Partner 2015

http://www.socialminds.it/iii-ed/agenda-isbf-iii-ed/

Il tuo profilo linkedin È tutto
Andresti dal cliente con la camicia strappata e le scarpe rotte? Cura il tuo profilo LinkedIn e aumenta la tua rete di potenziali clienti!
Shares
Share This